Cerca
  • Kinetic Center Lugano

Il Kinesio Taping: quei misteriosi cerottoni colorati.


Vi sarà capitato di vederlo addosso a sportivi, colleghi o amici, e vi sarete chiesti: ma cosa sono quei cerotti colorati? Si tratta di Kinesio Taping: uno strumento di trattamento che negli ultimi anni si è diffuso sempre più nella medicina occidentale.

Come si evince dal nome, il Kinesio Taping - conosciuto anche come nastro kinesiologico o bendaggio funzionale - è una benda elastica priva di sostanze farmacologiche che viene applicato direttamente al tessuto cutaneo ed esercita una trazione e uno scarico delle forze che  allevia il carico fisiologico sui distretti colpiti dalla disfunzione. 


Come funziona?


Ci sono diverse principi di applicazione del Kinesio Taping. Uno di quelli che ha dato maggiori riscontri è quello propriocettivo: contrariamente a un tutore - che sfrutta il materiale di cui è costituito per ottenere un effetto immobilizzante - un bendaggio ben posizionato può donare al distretto motorio un controllo propriocettivo che permette di non andare in disfunzione e non portare a una patologia. Per esempio, è possibile applicarlo in prossimità di una capsula articolare, di un sistema legamentoso deficitario, o su un muscolo disfunzionale.

Utilissimo anche nel trattamento di ematomi ed edemi, il Kinesio Tape si può applicare in molti modi. Il bendaggio va tagliato e applicato in base alla funzione desiderata, per questo è necessario che chi lo applica abbia fatto un corso di formazione e ne conosca tutti i principi. 


Quali sono le indicazioni di trattamento?


 Il Kinesio Taping può rivelarsi una risorsa particolarmente utile in caso di:

  • Danni all'apparato legamento-capsulare di varie articolazioni – se l’infortunio non richiede immobilizzazione; 

  • Instabilità articolare cronica;

  • Alcuni tipi di frattura semplice;

  • Lesioni o sovraccarico muscolare;

  • Danni da sovraccarico funzionale;

Benché sia un ottimo strumento di trattamento, il Kinesio Tape non costituisce il trattamento stesso. Si tratta di un’ottima terapia non farmacologica, ma deve essere coadiuvata da un percorso completo di fisioterapia nel caso di patologie acute o tendenti al cronico.


I colori significano qualcosa? 


Avrete sicuramente notato che il Kinesio Tape è disponibile in molti colori. Questi non corrispondono a diverse proprietà o funzioni e costituiscono una scelta personale del paziente o del fisioterapista. Al Kinetic Center abbiamo a disposizione una vasta gamma di colori: dai fluo più allegri e brillanti ai color carne per chi desidera più discrezione. 


Si può applicare anche in gravidanza?


Certo: i bendaggi con Kinesio Tape non sono medicati né invasivi. Per questo sono assolutamente sicuri anche in gravidanza. Anzi: applicati in modo specifico, garantiscono un ottimo sostegno sia a livello del rachide che della pancia e possono dare un gradito benessere agli arti inferiori, se applicati a scopo drenante - tutte cose che possono dare grande sollievo alle mamme in dolce attesa.


Ci sono effetti collaterali?


Trattandosi di bendaggi adesivi, è possibile che si verifichino reazioni cutanee da contatto, come prurito e irritazione. In questo caso, l’importante è riconoscere tempestivamente la reazione e rimuovere subito il bendaggio.


Talvolta, però, è possibile che si verifichino anche altre reazioni, come:

  • Dolore;

  • Gonfiore;

  • Intorpidimento;

  • Fastidio e formicolio;

  • Disturbi della circolazione sanguigna;

In questo caso,  è fondamentale chiedere subito il parere di un esperto o di un medico. 

Il Kinesio Taping è ormai una tecnica di trattamento molto diffusa e ad efficacia provata. I nostri terapisti sono formati e hanno eseguito corsi di specializzazione per applicare questi bendaggi al meglio. 

Non esitate a contattarci per sapere se questa applicazione fa al caso vostro!



© Kinetic Center Lugano | Fisioterapia e Riabilitazione

Seguici su:

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube
  • LinkedIn